martedì 31 dicembre 2019

IL PAESE DELLE MERAVIGLIE : TRA UN ANNO CHE TERMINA E UNO CHE INIZIA.

Riapro questa finestra dopo tanti mesi di sospensione.
Mesi sorprendenti, a volte lunghi e complicati,  a volte corti e spensierati. Due viaggi..Due viaggi che hanno significato dei passaggi di un "prima e un dopo" dentro me..Due varchi che ho attraversato senza razionalità..solo con il cuore si dovrebbe dire...io dico anima che la sento più in sintonia con ciò che ho vissuto.
Caro 2019..che dire...sei stato lungo e pesaaante..soprattutto in questi ultimi mesi invernali. Sono stata io pienamente.. in tutte le circostanze...io nelle mie ombre più scure. E poi..ancora, io nelle mie luci più sfolgoranti. Un perfetto equilibrio delle parti. Io. Finalmente.
Ed è per questo che ti ringrazio. Perché in tutti questi anni di ricerca di me...nel corso del tuo mandato ..io ho potuto toccare con mano che la ricerca era stata vana: ero già quella che volevo essere. 
Ti ringrazio anche per un regalo.. uno specchio speciale in cui vedere di me ciò che per tanto tempo avevo occultato. 
Lui mi rimanda costantemente ciò che emano: come dentro così fuori, si direbbe.
Mi hai regalato attimi che solo nei miei sogni più segreti avevo immaginato. 
Sono stata tante me...la sfacciata, la pudica e poi ancora la temeraria e la .....  
Tutte queste parti le ho scoperte ..erano lì da tanto tempo e mi chiamavano....
Grazie caro 2019. Ti lascio con la felicità nel cuore per tutti i doni belli e " brutti" di questo anno...con la consapevolezza "nuova" di essere amata. 
E accolgo il 2020 con un sorriso: ciò che sarà mi sta già chiamando... il mio paese delle meraviglie si palesa ed io sono emozionata.
Buon passaggio a me e a te che leggerai...con l'augurio di portare qui anche tu , il tuo,personale  paese delle meraviglie. 
Maktub. 
Anna. 
La foto è presa dal web


Nessun commento:

Posta un commento

Buona camicia a te! ^_^