martedì 24 gennaio 2017

VA COSÌ. ( MENTRE MI CHIEDO PERCHÈ VA COSÌ)

Insomma...va così.
Con il freddo glaciale...la pioggia incessante da giorni e io che mi chiedo perchè va così.
Mi guardo. Osservo di me tutte le parti nascoste, ormai.
No, non il colore degli occhi...quella piccola ruga vicino alle labbra...quando sorrido. 
Non  le mani , sempre troppo screpolate e fredde.
Nemmeno  i fianchi più tondi  e il seno sempre più florido.
Osservo di me quel che so essere più in fondo.
Quel lato di me che è in attesa ...come se fosse un'atleta in posizione di scatto.
Insomma ..va così.
Con mille messaggi di mille persone....senza il tuo.
Osservo la me che ormai è convinta che sei un capitolo chiuso.
Fiera...guarda avanti.. sa che il tiepido sole porterà  un sorriso , finalmente.
Sa che quel sorriso la travolgerà.
Insomma ..va così.
Tra tanti pensieri ... e io che mi chiedo perchè va così.


La foto è presa dal web

martedì 27 dicembre 2016

CARO ANNO (2016) TI SCRIVO....

Eccoci qua, caro 2016, sei alle battute finali e io ti ringrazio.
Sì, ti ringrazio , hai letto bene.
Nonostante la durezza dei tuoi giorni , a volte insopportabili, a volte dolorosi, ti dico grazie.
Mi hai donato , nel contorno, giorni spensierati e nuove consapevolezze.
Emozioni di donna , determinazione di guerriera e dolcezza di bimba, questo ho provato grazie a te.
Nuove mani che mi accarezzavano,  baci appassionati  e sorrisi , tanti sorrisi.
Battaglie vinte con me stessa e ritirate dell'ultimo minuto con chi , di fatto , non appartiene più al mio cuore.
Nel profondo di me, ho ritrovato quella bimba con i capelli neri e i boccoli, che fantasticava e non si piaceva, negli occhi dei cari.
Quattro giorni e andrai via e io, stamane, sono piena di felicità.
Intravedo finalmente ciò che sono sotto la corazza di ciò che pensavo d'essere e sono felice.
Grazie d'avermi regalato anche questo.
Ti vedo dare la mano all'anno che verrà... e lo saluto un pò in anticipo.
Caro 2017, ti aspetto , so che sarai carico di novità e scoperte. So che avrai sorprese e viaggi, sorrisi e sogni realizzati.
Ti aspetto a braccia aperte...  so che sarà tutto meraviglioso, perchè la Vita, questo ho capito è già di per sè, Meravigliosa.
Buona camicia.

La foto è presa dal web

martedì 6 dicembre 2016

HELLO DICEMBRE!

Eccoti Dicembre! Hai preso il posto di un lentissimo e pigro Novembre, fatto di poche castagne  e tante riflessioni.
  Con te , anche l'aria s'è fatta piacevole:  fredda e pungente ...mi ricorda neve e montagne di tanto tempo fa. 
Mi trovi  con voglia di leggerezza, di festoni e risate. Con la voglia di accogliere finalmente il cambiamento ,..che lo so...è vicino.
Ma sei anche il mese delle linee tirate dritte e i punti a capo. Il tempo in cui mi viene spontaneo un bilancio.
Esco da un letargo iniziato a Luglio. Un ritirarmi dentro che è servito a proteggermi.
Ho seminato pensieri, rimuginamenti,  ossessioni ,a volte e comparato episodi.
Ho pregato, invocato.. mi son fatta forte di tutto il coraggio che ero.
Ho lasciato andare quel pezzetto di amore rimasto, per chi ha scelto di non tornare.
Ho lasciato  che il silenzio mi avvolgesse così tanto da sembrare un bozzolo.
Ho lasciato uscire la rabbia...l'ho riconosciuta..e se, in un primo momento l'ho combattuta...alla fine l'ho accolta.
Ho lasciato, spero per sempre..quell'immagine di me antica.
Ho vagliato affetti e amicizie , solo per scoprire che ne sono piena, che dentro me c'è tanto da dare e da accogliere. Ancora.
Ho osservato ogni pensiero,  ogni azione, ogni reazione e sì : molte volte ho agito da giudice senza sconti di pena. Solo verso me stessa.
Strano, solo ora che scrivo mi rendo conto di tutto ciò! 
Dicembre..con le tue luci e i tuoi canti di Natale, attendo che il seme germogli proprio in te.
Se guardo indietro, vedo un anno importante. Mi ha vista trafitta al cuore e poi risorgere tra le braccia forti di un angelo. Mi ha vista piangere e poi chiedere ansiosamente un bacio, con la passione e il desiderio.
Mi ha vista dire no a chi chiedeva solo di provarci... mi ha vista chiudere porte e aprire finestre su nuovi orizzonti.
Ecco, Dicembre.. sono pronta.  Sono pronta ad accogliere la mia rinnovata felicità.