mercoledì 8 agosto 2012

IL PESO DELLE PAROLE...

immagine presa dal web
Oggi e' stata la terza persona, nel giro di una settimana , che mi ha fatto  accoratamente la stessa osservazione .
Naturalmente, riguarda me : "do' troppo peso alle parole. "
Ora...., come per tutte le cose che si fanno sempre, le abitudini radicate ,  i gesti e le azioni di ogni giorno ,  io semplicemente non me ne accorgo : le peso e basta.  e non importa da chi provengano .........( certo, se provengono dalle persone da me amate /stimate.....so' cavoli doppi )
io le peso e basta.
Di solito, la connotazione del mio pesare.........e' negativa.  perche'?
Ebbe'........certo, se le parole che mi arrivano,  in qualsiasi forma arrivino....sono"insulti"  critiche pesanti , accuse e cose del genere...., difficile non pesarle negativamente. Sfido chiunque a non pesarle cosi'.
Ma il difficile /possibile sarebbe non dar loro il peso , l'importanza che non  hanno .
Ecco, questo  non lo faccio.
E me ne accorgo solo ora.., di quanto male faccio a me stessa., agendo cosi'.
Mi ripeto come un mantra che no, devo lasciarmi scivolare le cose.....che non posso permettere a chiunque di sconvolgermi al punto di dubitare di me, delle mie idee , di cio' che sono, delle conquiste fatte nella mia rinascita.
non posso permetterlo.
non voglio permetterlo piu'.

17 commenti:

  1. come si fa a pesare "negativamente"? cos'e', un concetto che gira in tondo nell'orbita dell'antimateria? :) in ogni caso assaggia sempre una fetta di critica col fare del goloso, e consiglia sempre a chi te ne offre (chiunque sia)... un etto di cazzi propri... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo un etto ? ^:^ sono d'accordo..!!!!, pero'.....sulla primaparte..e' qualcosa che riguarda me, se avessi la risposta , probabilmente non avrei scritto .
      :((((

      Elimina
  2. Sai, per me il peso delle parole (in positivo o in negativo) è correlato al peso delle persone che le pronunciano. Ci sono persone che stimo, che ammiro, ed allora le loro parole sono pesanti, ci sono persone che disistimo profondamente, e delle loro parole I can't care less come dicono gli inglesi.

    Di contro, per lo stesso motivo, sto molto attento a quello che dico a persone che in qualche modo mi stimano (ammirare no ... non esageriamo)

    Nel tuo caso specifico ... possibile che tutti ti dicano parole pesantemente negative? non ci posso credere :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Old.., lo stesso e' per me,...l'ho scritto: dalle persone che amo/stimo.., il peso raddoppia.
      Ma peso ugualmente "male" le critiche degli altri. Anche se sto migliorando , neh!
      Io , come te, ..filtro bene le cose che dico: sotto questo aspetto non sono impulsiva! ricordo un'amica..(eX) che , dopo una mia rottura con "pensavofosseamoreinveceerauncalesse " in cui sob ingrassai moltissimo, lei me lo fece malamente notare, con parole grosse, senza alcuna sensibilita'. un anno dopo avrei potuto render pariglia all'offesa, lei aveva da poco partorito, e sembrava ancora incinta nel didietro...^^ ..tanto era enorme..............ebbe'....li' ho preferito il silenzio...so quanto male puo' fare ..... ecco , io son cosi'.

      no.., non tutti....Old..per fortuna :P
      E, per quel che riguarda me

      Elimina
  3. quindi se ti di co: mir accomando annastella, attenta alla linea, tu te la prendi? :-)

    RispondiElimina
  4. Be' . ...se me lo dicessi in faccia,..forse si..o se lo dicessi chesso' , dopo aver visto una foto..........si......, son reduce da una incazzatura su fb . un tizio , solo perche' rido e scherzo li',..mi ha detto che ho un'eta' intellettiva pari ad una bimba! Sai qual'e' il punto , Old????????? E' CHE IO NON mi permetto di dire tutto cio' che penso...., non si puo'.., non si va da nessuna parte cosi'....non si edifica, non e' giusto...., ma forse son l'unica cretina che crede ancora a non offendere la sensibilita' altrui. !!!!!! :(((((((((

    RispondiElimina
  5. però annaastella, ragiona: io ti dico attenta alla linea, tu sai che non ti conosco, non ho mai visto una tua foto, quindi sai benissimo che la mia frase non è significativa perchè basata sul niente.

    Idem, se uno ti dice che hai una età intellettiva pari ad una bimba, evidentemente è uno cea dovrebbe per primo chiedersi lui, che età intellettiva ha, e quindi le sue parole dovrebbero essere come un soffio d'aria o come il soffio che fece Barbariccia nel XXI canto dell'inferno :-) (perdonami la citazione non proprio elegante)

    RispondiElimina
  6. Infatti io ho specificato. , nel caso. Fosse face to face o se tu avessi visto una mia foto. Nel caso del cerebroleso volontario e' solo questione della volpe che non arriva all' uva.......Facebook. Ne e' pieno,:D PS non vedo l' utilita' tangibile di essere sinceri e spietati a meno che..non fosse. Richiesto un parere. ..ma li' sarei diplomatica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon motivo in più, da parte mia, per non essere su facebook. Preferisco di gran lunga i blog e, laddove sia proprio inevitabile, i rapporti personali.

      Tempo fa discutevo con una persona sull'importanza della verità. Questa persona affermava che la verità andrebbe davanti a qualunque cosa, andrebbe detta sempre e comunque. Io invece facevo l'elogio della omissione (non della bugia), perchè non sempre la verità fa bene, se non siamo più che pronti ad accettarla, la verità, quando questa è scomoda!

      Elimina
    2. Grazie Old..:) Mi sento meno sola ,le persone che ho incrociato ultimamente parevano ahime' non condividere questo diplomatico. Pensiero...non si tratta di dire bugie..come ben dici tu. PS anch'io sto preferendo i blog:)

      Elimina
    3. sai Annastella, anche io sono d'accordo sul fatto che la verità è importante, però ci sono dei casi in cui può far del male senza per questo portare a dun bene. In quel caso io non ho problemi a fregarmene dei principi ed a pensare al caso concreto.

      Questo non vuold ire che io sia nelgiusto e gli altri nel torto, per fortuna ognuno la può pensare (e comportarsi) a modo suo :-)

      Elimina
    4. Sai...Old......e' vero,..non ci son regole universali, anche se , vivendo in societa'.., occorre avere a mio avviso , dei principi di base,...altrimenti ognuno agirebbe a ca@@@ e non so a cosa potrebbe portare....
      uno di questi e' il rispetto....( o non fare agli altri ..etc etc. come disse qualcuno nell'antichita') .
      Dire la verita' a dogni costo? mhmhmhm allora ..avrei dovuto rispondere a tono, dire cio' che pensavo realmente a tutte le persone che con me , non hanno avuto scrupoli ?
      Si.., avrei dovuto farlo, anche se, non e' nella mia capacita'....perche' so..quanto male posson fare le parole..........possono significare "vita o morte"
      Che ci piaccia o no,..la parola..ha un grande potere.!!!
      Con essa esortiamo , con essa possiamo convincere, edificare, lenire ferite dell'animo..e con essa possiamo uccidere , demolire, rovinare.....
      ed ora ho l'idea per un altro post! ^:^

      Elimina
    5. :-) voglio le royalty!!! :-)

      Elimina
  7. In ordine....
    Hai scelto un'immagine che per me è un totem o se vogliamo un stile di vita....
    Pesare le parole, certo che si pesano le parole si devono pesare e le persone dovrebbero imparare ad usarle correttamente (io non parolo di asser grammaticalmente corretti o particolarmente forbiti)... con criterio e dando loro il giusto significato.
    Ti riporto una frase che ho pubblicato proprio questa mattina su fb (non è mia... naturalemnte):
    "Pietre e bastoni rompono le ossa, ma attenzione a quelle cazzo di parole."
    [ Chuck Palahniuk ]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti adoro:) e' ufficiale! E non perché mi " dai ragione" :-P..ma ..perche'e' così. ...tangibile...concreto...un modo di fare così. Avvicina..costruisce.....favorisce la positivita' ....ps mo' te la rubo la frase...e la posto. Su Facebook..posso?

      Elimina
    2. Certo che puoi... se vuoi ti mando il link originale (con foto molto bella anche se al femminile) per email :)

      Elimina

Buona camicia a te! ^_^