sabato 14 marzo 2015

LA FAMIGLIA ADDAMS

È che ci sono praticamente cresciuta con il telefilm....e il fatto che fosse in bianco e nero lo rendeva ancora più brividoso. :-)
E mio padre per farci ridere imitava la voce baritonale di Lurch  e il suo tombale "Chiamatoooo".    :-D
Alzi la mano chi non ha mai schioccato le dita ascoltando la musichetta della sigla?
Poi arrivarono i films del grande schermo: solo per consolidare tutta la visione che ne avevamo: i personaggi rispecchiavamo perfettamente quelli del telefilm o l'idea che il pubblico si era fatto.
Perfettamente gotici, splatter qb,  a tratti quasi horror i films mi sono piaciuti tantissimo. .tant'è che quando SKy li ripropone sono lì che me li guardo.
Ma ..ahimè non sempre due più due fa quattro..perlomeno quando si tratta di sequel., prequel..e trasposizioni teatrali.
Il gruppo cinema  ( 3 anime compresa me) pieno di entusiasmo si trasferisce in un'altra città per assistere allo spettacolo o musical (?)  "La famiglia Addams" (appunto)  con protagonisti Elio (senza Storie tese) e Geppi Cucciari, rispettivamente nei ruoli di Gomez e Morticia. Ecco.
Devo dire che all'apertura del sipario  ( da parte di mano) ..alle prime battute ..la prima scenografia  e lo schioccare delle dita mi  ero anche un pò gasata: sembrava promettere bene!
La gasatura però è stata ben presto sostituita da una pseudo noia: le scenografie eran sempre le stesse. .come se bastassero due scheletri , un divano coccodrillo e due pareti viola a rappresentare la casa degli Addams! Andiamo! 
Elio : Gomez è sensuale..sopra le righe. Affascinante ..lui di righe aveva solo quelle del gessato indossato e pure con le paillettes! ( come sono cattiva! )  Si salva quando canta...ma tant'è. ..se non fosse credibile nemmeno lì !
Morticia: lei è piena di charme...si muove sinuosamente in quel vestito da sirena ...è calma e fredda..ma si scalda al solo tocco del suo amato. Per dire : fra loro c'è  una forte carica chimica....sparita nel musical.
Geppy nel ruolo di Morticia non è proprio credibile. E mi dispiace quasi a scriverlo.....però una Morticia legnosa e con accento sardo (che son terrona pure io...e i sardi mi sono molto simpatici! ) scusate...ma proprio no! :-D   Lei non recita: elenca i dialoghi.  :-)  ( che pure invece mi era piaciuta nel film con Luca e Paolo...)
Ok, ok...la Mercoledì mi è piaciuta : una voce pazzesca.
Bravi i ballerini, belli i costumi dall 'aria burtoniana... ( che adoro). 
Forse il più credibile era lo zio Fester...in una forma più magra.:-)
Lo spettacolo muoveva sul filo della domanda : chi  o cosa è realmente normale??  Si scontrano gli Addams "anormali" e una famiglia "normale" .L'una aiuterà l'altra.
Per poi terminare nel lieto fine de: l'amore vince su tutto.
Voto 6. Merita un 9 il teatro. Davvero bello.

5 commenti:

  1. E' stato in cartellone a lungo a Roma, ma francamente non mi attirava per niente. Mi tengo i miei bravi vecchi polverosi telefilm.

    Ah, a proposito di telefilm, in italiano le parole straniere non si declinano, quindi "i film" e non "i films" (che mica sono iscritto alla accademia della crusca per niente!!!) :-)

    RispondiElimina
  2. Eh,vabbè. .bisogna aprirsi al nuovo..anche a costo di rimanerci di m. :-D mi meravigli.,ti facevo meno statico e conservatore....Vedi a volte :-D
    Ps grazie mille della correzione. :-D se vuoi la prossima volta ti mando la bozza del post così me la correggi! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dietro congruo compenso, ovviamente :-)!!!

      Elimina
  3. :-D Solo di natura monetaria???? ;

    RispondiElimina

Buona camicia a te! ^_^